Le norme UNI in materia di terminologia riferita all’utenza, alle prestazioni, al processo edilizio e alla qualità edilizia.
_
UNI 7867-1:1978
_
Titolo : Edilizia. Terminologia per requisiti e prestazioni. Nozioni di requisito e di prestazione.

Stato : RITIRATA CON SOSTITUZIONE

Data entrata in vigore : 30 novembre 1978

Data ritiro : 31 ottobre 1999
_
Sommario: 
_
A monte del concetto di prestazione stanno alcune nozioni, attinenti all’ambito più’ propriamente psicologico- comportamentistico, che appare necessario qui di seguito richiamare tutto ciò’ che l’ uomo produce può’ considerarsi quale risposta all’ esistenza di motivazioni che lo spiegano e lo determinano; queste sono relazioni fra atti e cause di ordine mentale che ne sono all’origine e sono contrassegnate da parole come: bisogno, desiderio, volizione.
L’insieme delle reazioni intenzionali globali date a motivazioni in quanto stimoli e’, poi, detto comportamento. Lo scopo e’ di definire i termini relativi all’ elaborazione di predicati concepiti secondo il principio prestazionale sia nel caso di prestazioni isolate sia in quello di prestazioni riunite in sistema.
Definizione di: attività’, esigenza, sistema, sottosistema (di un sistema), sovrassistema (di un dato sistema), unita’, elemento, requisito, prestazione, sistema di requisito, sistema di prestazione.

_

Sostituita da :

UNI 10838:1999

Norma numero: UNI 10838:1999

Titolo : Edilizia – Terminologia riferita all’utenza, alle prestazioni, al processo edilizio e alla qualità edilizia.
ICS : [01.040.91]  [91.040.01]

Stato : IN VIGORE

Commissioni Tecniche : [Prodotti, processi e sistemi per l’organismo edilizio]  [Valore del credito ipotecario immobiliare]

Data entrata in vigore : 31 ottobre 1999

Sommario : La norma contiene i termini e le definizioni relative alla qualità edilizia nei suoi aspetti generali e in quelli specifici: ambientali, funzionali , spaziali, tecnologici, tecnici, operativi e gestionali.

Sostituisce :

Leggi anche   Il sistema edilizio secondo la norma UNI 8290
Il sistema esigenze-requisiti-prestazioni osservato all’interno del sistema edilizio può essere visto come particolare condizione di realizzabilità di un qualsiasi bene strumentale la cui realizzazione parta dal rilevamento di esigente tradotte progettualmente in particolari “requisiti” geometrico-dimensionali che verranno successivamente confrontati con le prestazioni offerte dall’elemento tecnico ottenuto.
Nel caso di prodotti alternativi o equivalenti a parità di caratteri prestazionali, elemento chiave sarà la determinazione di “qualità” che rappresenta la possibilità del mantenimento della prestazione nel tempo e nelle corrette condizioni d’uso del bene stesso.

QUALITA’

Si intende la rispondenza delle prestazioni ai requisiti nel tempo ossia l’insieme delle proprietà’ caratteristiche che definiscono il grado di adeguamento dell’elemento ad un uso chiaramente individuato.

La rispondenza della prestazione al requisito individua l’accettabilità della soluzione o del prodotto col trascorrere del tempo le proprietà caratteristiche che costituiscono la qualità cambiano e, con loro, cambia la stessa qualità dell’elemento.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*