I sottoservizi urbani devono essere ispezionabili.

Pertanto i pozzetti ispezionabili facilitano le operazioni di manutenzione e d’ispezione di un impianto interrato.

Si utilizzano per impianti di fognatura, acquedotti e cavidotti.

Possono essere costruiti in muratura o prefabbricati in c.a. con coperchi (carrabili o pedonali) in c.a. o ghisa. Hanno dimensioni diverse secondo la loro funzione (per l’ispezione di tubature fognarie non possono essere più piccoli di un cubo di 70 cm x 70 cm e devono essere collocati ogni 50 m e ad ogni cambio di direzione).

Il pozzetto di ispezione è un elemento fondamentale del sistema fognante, in quanto presente ogni 25¸50 m secondo il DN ( DIAMETRO NOMINALE) del collettore e normalmente utilizzato per realizzare le immissioni. Deve quindi possedere caratteristiche meccaniche, chimiche, fisiche e di tenuta coerenti con il sistema tubo-giunto utilizzato. Deve inoltre possedere una flessibilità di utilizzo che consenta facilmente, anche in cantiere, la realizzazione di pozzetti in curva, di salto, di immissione, ecc.
Per le fognature in sintesi si possono avere pozzetti:

– di raccolta per acque piovane (dette anche bianche o meteoriche) con griglia e vasca per sifone; di direzione e di raccordo nei punti in cui convergono più tubazioni e devono essere convogliati in un’unica direzione;

– d’ispezione alle condotte per manutenzione; di servizio per alloggio pompe di sollevamento ove non esiste pendenza naturale.
Per acquedotti si possono avere pozzetti:

– di depressione, per abbassare la pressione nelle tubazioni e portarla a quella di normale esercizio; di -servizio per alloggio di sfiati (tipo Roma o Crotone) saracinesche di sezionamento e scarichi di fondo.

Per cavidotti si possono avere pozzetti:

– per infilare e sfilare cavi dalle tubature di protezione; di servizio per le varie apparecchiature tecniche.

Leggi anche   #27_Cosa è un #Piano Paesaggistico | #ambiente

Il sifone è un elemento idraulico inserito in un condotto, realizzato mediante una tubazione curva a forma di “U”. Esso ha la funzione di creare un ostacolo (un “tappo idraulico”) al passaggio dei cattivi odori in virtù della presenza di acqua residua nella sua ansa, il cui ristagno va a ostruire la sezione di passaggio dell’odore stesso.

Sistemi di fognatura. Manuale di progettazione

Amazon Image

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*