La “relazione tecnica” nasce e si sviluppa assieme al progetto; DURANTE L’esame di stato per architetti è bene leggere e rileggere il testo, sottolineando e schematizzando le parti importanti.

La relazione tecnico-descrittiva ottimizzata per L’Esame di Stato di Architetto, deve avere i seguenti contenuti:

1.Stato di fatto: dove si identificano l’area o il fabbricato o il quesito progettuale

2.Concept: schizzi di studio e valutazione delle diverse opzioni progettuali

3. Soluzione architettonica: il tipo d’intervento, il committente, il progettista, i calcoli planovolumetrici, etc, etc…

I criteri adottati nella distribuzione interna dei locali e del loro dimensionamento; la larghezza delle aperture e degli accessi (con particolare attenzione alle norme antincendio e abbattimento barriere architettoniche), il rapporto areo-illuminante; l’accenno alla tipologia edilizia alla composizione architettonica proposta; l’impiego di particolari soluzioni impiantistiche e di isolamento termico, acustico, etc…

3. Soluzione tecnologica: deve essere stilata secondo un criterio logico (simile a quello da usare per il computo) che spazia dalla struttura alle tamponature, dal grezzo alle finiture, dai serramenti agli impianti; nel dettaglio, deve illustrare e motivare le soluzioni adottate per:

  • la struttura (tipologia: se continua o puntiforme/discreta e materiali): fondazioni, elementi verticali, solai; scala…
  • le partizioni verticali (esterne, interne):
  • la copertura (se piana o a falde inclinate, i materiali, l’isolamento…)
  • gli infissi esterni ed interni
  • le finiture (intonaci e rivestimenti)
  • le dotazioni impiantistiche (termico, elettrico, idraulico, etc…)
  • le sistemazioni esterne (aree verdi, rampe, accessi, etc…)

 

L’esame di abilitazione alla professione di Architetto è una prova impegnativa sotto molti punti di vista. Se non vuoi sprecare tempo e soldi, ti consigliamo un corso veloce e ottimizzato per l’esame di stato di architetto e la professione di architetto.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*